Torta salata con la ricotta e i pomodorini.

Siamo tornati dalle vacanze, e come al solito, la mia mente e il mio cuore vivono separatamente. Il cervello deve vivere qui nelle Alpi, ma il cuore è rimasto ancora vicino il mare, nella bella città di Trieste.

Questa città è perfetta per me: tranquilla, soleggiata, ampia ma compatta e spaziosa. C’è il mare, c’è la montagna, c’è tutto … Quanto darei per avere possibilità di camminare ogni giorno lungo il mare, respirare l`aria salata, sentire le onde … mangiare il gelato … (magari ogni giorno!)

Il sole era caldo come un forno, spendevamo il giorno nelle amache in un parco di pini vicino alla spiaggia, facevamo il bagno al tramonto, e poi salivamo in macchina per raggiungere l ‘altopiano del Carso per cenare in osmizza.

Non siete stati mai in un’ osmizza?

L’osmizza è un luogo dove si vendono e si consumano vini e prodotti tipici ( uova, prosciutti, salami e formaggi e anche il pane. Sottaceti e sott`oli ) direttamente nei locali e nelle cantine dei contadini che li producono.

Dopo si comincia a capire che cosa vuol dire FATTO IN CASA. Davvero, mai e poi mai troverete nulla di simile.

Devo dirvelo…. costa poco, pochissimo.

Per fare un paragone il 0.5 di vino (di loro produzione) è

costato 4 euro.

Alcune famiglie vi offriranno anche le frittate con dei formaggi o rucola ecc.  Piati semplici.

Ve lo consiglio fortemente.

Per raggiungere l’ osmizza, basta cominciare a muoversi verso il Carso (Prosecco, Opicina) e dopo seguire le freccette che vedrete messe insieme ai rami degli alberi appesi con la testa in giù. Li troverete facilmente !

La torta che vi propongo oggi non è stata inspirata dal mare o da Trieste ma è ideale per una cena di ritorno dalle vacanze.

Sfiziosa e veloce, con ingredienti economici e reperibili facilmente. Ideale per un antipasto , aperitivo o anche una cenetta per due.

L’ingredienti

  1. Il rotolo di pasta sfoglia (formato rotondo)
  2. 400 gr. di ricotta fresca (Vaccina)
  3. 100 gr. di panna da cucina
  4. 2 uova
  5. 40 gr. di parmigiano grattugiato
  6. Sale pepe q.b.
  7. Fogli di basilico spezzato grossamente con le mani.
  8. Pomodorini

Procedimento:

  • Preriscaldate il forno a 200 gradi.
  • In una ciotola capiente mescolate tutti gli ingredienti tranne i pomodorini e con l’ aiuto di un cucchiaio ottenete un composto uniforme.
  • Posizionate la pasta sfoglia in una pirofila e rigirate i bordi verso l’ interno.
  • Versate il ripieno e livellate per bene.
  • In questo punto effettuate un taglio a croce nella parte inferiore dei pomodorini senza dividerli completamente.
  • Disponete i pomodorini sulla farcia affondandoli leggermente.
  • Infornate la torna in forno statico per circa 25 minuti o fino a quando la sfoglia risulterà dorata.
  • Fatela raffreddare 10 minuti e decorando con un paio di foglie di basilico servitela subito.

Tenera

Ricca e nutriente

Ma leggera

Facile

Perfetta per mangiarla in compagnia

Buon Appetito e fattemi sapere !

 

Leave a comment

WhatsApp chat