Torta di zucca con semi di papavero e caramello.

Questa one-bowl torta di zucca devi prepararla almeno una volta nella vita e non smetterai mai più di amarla.

Morbida dentro, croccante fuori, molto nutriente, aromatica e fatta in casa è un must per le colazioni domenicali.

Con il caramello di cocco e zucchero muscovado, ti farà impazzire. Lo prometto!

Iniziamo!

Ingredienti:

  • 350 g di farina 00
  • 250 g di purè di zucca cotta al forno
  • 70 g di zucchero (io ho usato muscovado)
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato alimentare
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino di noce moscata in polvere
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 40 g di semi di papavero
  • 40 ml. di olio vegetale dal gusto neutro *
  • 240 ml. di latte vegetale (ho usato il latte di soia)
  • 2 cucchiai di lino macinato + 2 cucchiai di acqua
  • Un pizzico di sale

Per il caramello:

  • 35 gr. di zucchero muscovado
  • 20 ml. di acqua
  • 110 gr. di crema di cocco (oppure la parte densa del latte di cocco in lattina)

* andranno bene : olio di mais, di riso e di semi…

Procedimento:

  1. Inizia mescolando i semi di lino macinati con l’acqua e mettili da parte.
  2. Setaccia tutti gli ingredienti secchi e le spezie, quindi mescolali insieme.
  3. In una padella antiaderente calda fai tostare i semi di papavero per 1-2 minuti, mescolando continuamente, quindi mischiali con gli ingredienti secchi.
  4. Nella stessa ciotola aggiungi tutti gli ingredienti liquidi + il lino ammollato e mescola il tutto con una spatola fino ad avere un impasto uniforme.
  5. Trasferisci l’impasto risultante in una teglia unta e cuoci la torta in forno preriscaldato a 180 gradi (senza ventilazione) per 1 ora.
  6. Mentre la torta si cuoce, prepara il caramello unendo tutti gli ingredienti in una padella antiaderente e falli addensare mescolando continuamente a fuoco medio . Quindi metti il caramello da parte e fallo raffreddare completamente. Se il tuo caramello si addensa troppo, aggiungi 1 o 2 cucchiai  di acqua, portandolo allo stato di fluidità di cui hai bisogno.
  7. La torta forse avrà una piccola gobba, probabilmente con una crepa sulla superficie. Devi tagliare via la gobba e capovolgere il lato tagliato. Versa il caramello sulla torta prima di servirla.
  8. L’ho guarnita con le briciole di pistacchi, ma puoi usare qualsiasi frutta secca che hai. Con la zucca si sposano bene: noci, macadamia e anche noci del Brasile.

Conserva la torta in un contenitore ermetico in frigorifero per non più di 5 giorni.

Condividi con i tuoi cari !

Fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta lasciando #irigriblog sotto il tuo post.

Ci vediamo anche nel mio instagram @irina_grigorii!

Grazie di aver visitato il mio sito !

 

Leave a comment