Polpette asiatiche in salsa agrodolce.

Queste polpette sono molto facili da preparare, soprattutto se hai già un po di ceci e farro cotti. Possono essere servite con un contorno e come spuntino indipendente, ad esempio con salsa piccante. Sono universali e una volta cotte si congelano molto bene.

Iniziamo!

Ingredienti:

  • 250 grammi di ceci cotti
  • 210 grammi di farro cotto
  • 20 grammi di farina di avena (oppure fiocchi)
  • 100 grammi di cipollotto (tritato grossolanamente)
  • 2 spicchi d’aglio (tritati finemente)
  • 1 cucchiaio di semi di lino macinati (utilizza un macinacaffè o un frullatore)
  • ½ cucchiaino di cumino in polvere
  • ½ cucchiaino di peperoncino in polvere
  • ¼ di cucchiaino di sale
  • 1,5 cucchiaio di olio di sesamo
  • Un pizzico di chiodi di garofano macinati
  • Pizzico di noce moscata

Per la salsa agrodolce:

  • 1 cucchiaio di olio di sesamo
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’acero (o zucchero a velo)
  • 50 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di amido di mais o patate

Procedimento:

  1. Preriscalda il forno a 200 gradi.
  2. Metti tutti gli ingredienti per le polpette in un robot da cucina o in un frullatore. Frulla tutto per circa un minuto. È normale se il farro rimane leggermente grumoso. Proprio questo darà la consistenza alle polpette.
  3. Bagnando le mani con l’acqua e misurando con un cucchiaio, forma delle palline  e adagiale sulla teglia ricoperta con carta per il forno. Cuocile per circa 20-25 minuti.
  4. Per preparare la salsa, mescola tutti gli ingredienti e versali in una padella piccola. Mescolando continuamente, lasciali addensare a fuoco molto basso. Si tratterà di pochi secondi. Non appena vedi che la salsa si sta addensando, rimuovila immediatamente dal fuoco.
  5. Quando le polpette si saranno sufficientemente raffreddate, immergile tutte nella salsa e servi con semi di sesamo e cipollotto fresco (opzionale). Oppure con qualsiasi contorno ti piaccia.

Conserva le polpette in un contenitore ermetico nel frigorifero per non più di 7 giorni. Oppure una volta cotte in freezer fino a un mese. 

 

Condividi la ricetta con i tuoi cari!
E fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta lasciando #irigriblog
Ci vediamo sul mio Instagram irina_grigorii
Buon appetito!

Leave a comment