Pesto di rucola e noci.

Adoro le ricette semplici. Soprattutto se necessitano di pochi ingredienti e pochi minuti di tempo. Quindi adoro il pesto. Il pesto di basilico è il top per me (Credo che sarei dovuta nascere genovese). Il mio basilico sta ancora crescendo ed è troppo presto per pensare a un pesto. Adoro anche il pesto alle mandorle. Qualcuno può consigliarmi una buona ricetta?

Il pesto di rucola viene utilizzato allo stesso modo come il pesto di basilico. Puoi aggiungerlo a un’insalata, condire la pasta o le patate novelle fresche (questa è la mia debolezza, sono una drogata di patate novelle), è possibile utilizzarlo per preparare le bruschette ! Molto presto vi svelerò la ricetta di un ottima bruschetta! é una vera delizia per gli appassionati degli aperitivi. Ma ora ti dirò come in pochi secondi puoi creare un’eccellente cena leggera.

Qui trovi anche le mie ricette di Pesto di basilico. Dalla terra fino alla tavola.” e anche “Pesto di melanzane.”

 

Ingredienti :

  • 28 g di rucola
  • 120 ml di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 28 g di noci, tostati in padella
  • 1 spicchio d’aglio
  • Un pizzico di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale, regolare a piacere
  • pepe nero, a piacere

Come si fa:

Fai tostare le noci in un padella sul fioco medio/alto per pochi minuti girandoli molto spesso. Falli raffreddare. Versa la rucola lavata e ben asciutta in un contenitore (se usi il minipimer) o nella tazza del tritatutto , aggiungi l’aglio e le noci tostate. In fine versa l’olio d’oliva. Aziona l’attrezzo  fino ad ottenere un pesto liscio e omogeneo. Cerca di non scaldare troppo l’olio! Servono pochi istanti. Condisci il pesto con il succo di limone, sale, pepe e un pizzico di zucchero.

Può essere conservato in frigo per un paio di giorni ma cerca di utilizzarlo fresco.

Ho cucinato queste patate al vapore, ma tu puoi cuocerle nel forno o anche sulla griglia (basta bollirle con la buccia per 5-10 minuti). Aggiungi anche un pizzico di pepe nero se ti piace.

Buon appetito!
Seguimi in Instagram e metti il hashtag #irigriblog se ti e piaciuta la ricetta. Sarò felicissima!

Leave a comment