Pasta choux. Vecchia come il mondo.

Pasta choux

La  ricetta è molto classica e vecchia come il mondo.

Dallo stesso impasto , cambiando forma e modo di cucinare si può ottenere :

… ed anche le zeppole di San Giuseppe, ma questa è un’altra storia 😉

Oggi ho preparato semplici ed adorabili Profiterole con crema pasticcera e cioccolato fondente, ricoperti dalle nocciole. Una bomba di gusti e calorie. Facili, abbastanza veloci e molto soffici 🙂

Modi di fare la  pasta choux ce ne sono tanti e gli ”esperti panificatori” possono tranquillamente inviarmi la loro maledizioni. Questa ricetta non mi ha mai deluso, perciò la consiglio tranquillamente a voi.

Ingredienti:

  • 100 g di burro non salato
  • 125ml di acqua
  • 125ml  di latte intero
  • Pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 150g di farina 00
  • 4 uova larghe (temperatura ambiente)

Procedimento:

  1. Versate in un pentolino il burro, l` acqua, il latte, il sale e lo zucchero e fateli sciogliere, mescolando di tanto in tanto.
  2. Appena il composto prenderà il bollore , in un colpo solo versate tutta la farina e cominciate a mescolare velocemente per un paio di minuti.L’ impasto dovrà risultare liscio e omogeneo .
  3. Spegnete il fuoco e fate raffreddare l`impasto per 10 minuti prima di cominciare ad aggiungere le uova.
  4. Se possedete una planetaria usate il gancio foglio. Se no, procedete con un cucchiaio di legno. L`impasto risulterà più autentico 😉
  5. Le uova a temperatura ambiente bisogna aggiungere uno alla volta, dopo che quello precedente sarà completamente assorbito.
  6. Riscaldate il forno fino a 180 gradi.
  7. L`impasto risulterà semiliquido ma comunque compatto.
  8. Trasferitelo in una sacca-poche con beccuccio largo.
  9. Ricoprite la teglia di carta-forno e cominciate a formare i vostre profiterole con 2 cm di diametro , lasciando 2 cm di spazio fra di loro. Premete le piccole code che si formeranno con il dito usando un po d’ acqua.
  • Fatteli cuocere immediatamente nel forno statico preriscaldato per 20-25 minuti. Dovranno risultare belli dorati e soffici.

nei prossimi post vi racconterò qual’ è il mio ripieno preferito 🙂

  Buon appetito e fattemi sapere !

Leave a comment

WhatsApp chat