Involtini estivi con pesche nettarine e salsa di pistacchi.

Di recente ho pubblicato Summer Rolls con funghi e salsa di mandorle, ma d’ estate c’è sempre voglia di qualcosa di ancora più leggero, fresco e croccante. Oggi ti suggerisco di provare la versione “Nettarine e Pistacchi” che si sposano perfettamente.

Moderatamente dolci e rinfrescanti e, allo stesso tempo, la salsa fornirà il nutrimento e la sazietà al tuo pranzo estivo o cena leggera.

Iniziamo!

Ingredienti:

  • 20 fogli di carta di riso (i miei avevano un diametro di 16 cm)
  • un mazzetto di menta fresca (e / o prezzemolo)
  • 2-3 nettarine mature, divise in 8-10 parti ciascuna
  • 2 carote medie, tagliate a julienne
  • 1 cetriolo, tagliato a julienne
  • 1 peperone rosso medio, tagliato a strisce sottili
  • 3-4 fogli di insalata riccia

Per la salsa:

  • 120 grammi di burro di pistacchi non zuccherato  (o arachidi) *
  • Succo di 1/2  lime (circa 2 cucchiai)
  • 1 cucchiaio di salsa di soia o tamari
  • 1 cucchiaino di sciroppo d’acero
  • 1/4 di cucchiaino di peperoncino in polvere
  • 2 cucchiaini di zenzero grattugiato

* Puoi usare anche i pistacchi interi o le mandorle.

Procedimento:

Per preparare la salsa, metti tutti gli ingredienti in un frullatore e frulli fino ad ottenere una salsa liscia e omogenea. Aggiungi qualche cucchiaio d’ acqua per ottenere la consistenza desiderata.

  1. Prepara un contenitore d’acqua per immergere la carta di riso.
  2. NON AVERE PAURA!
  3. Tutto ciò che devi fare è: immergere la carta di riso per alcuni secondi nell’ acqua e metterla su una superficie asciutta. Quindi, disponi tutti gli ingredienti sopra e avvolgili.

 L’importante è non immergere a lungo la carta nell’ acqua in modo che non si strappi, ed attendere fino a quando non si ammorbidisce bene prima di avvolgerla.

Dopo il secondo o il terzo tentativo, diventerai uno specialista nella rotazione degli involtini – lo prometto!

Il video ti aiuterà a capire le meccanica della piegatura.

Si può conservare gli involtini separatamente dalla salsa, in un contenitore sigillato, in frigorifero, per non più di 24 ore.

Condividi con i tuoi cari !

Fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta lasciando #irigriblog sotto il tuo post.

Ci vediamo anche nel mio instagram @irina_grigorii!

Grazie di aver visitato il mio sito !

Leave a comment

WhatsApp chat