Hummus di cannellini.

4 porzioni. Per una porzione: circa 302 kcal . 31 gr  di carboidrati / 15.6 gr di proteine ​​/ 10.9 gr di grassi

Questo hummus probabilmente non può essere legittimamente chiamato hummus, poiché la parola “hummus” in ebraico e in arabo significa “cece”.

Ma supponiamo che nel mio caso dal hummus rimarrà solo il metodo di preparazione, siccome l’ingrediente principale per la sua preparazione è un bianco, tenero fagiolo – cannellino.

Praticamente la versione mediterranea dell’hummus orientale.

Inoltre ti svelerò il segreto di un hummus molto morbido, omogeneo, quasi di seta.

Per preparare l’hummus avrai bisogno di un frullatore o un minipimer o (come me) un frullatore per frullati e smoothie.

Senza Glutine

Estivo

Molto versatile

Saziante ma leggero

Delizioso !

Ingredienti :

  • 230 gr di Cannellini (messi in ammollo sera prima. 12-24 ore)
  • 20 gr di salsa Tahina (o Tahini) (La trovi facilmente in un supermercato o puoi prepararla da solo seguendo questo LINK)
  • Succo di un lime (limone verde) (o puoi usare il limone giallo)
  • Aglio ½ spicchio (tolto il germoglio) – opzionale
  • Sale, pepe q/b
  • 30 ml. di olio di oliva extravergine

Come si fa:

  1. La sera del giorno precedente, immergi i fagioli nell’acqua in un vaso di vetro pulito. Al mattino, sciacquali e rimetteteli in ammollo. Preferisco mettere in ammollo i fagioli per 24 ore. Perché? Perché in quel caso non provocheranno flatulenza. Questo è sicuro. Verificato. Ma comunque di solito bastano 12 ore.
  2. Quindi sciacquali bene sotto l’acqua corrente e mettili in una casseruola, coprendo con acqua di due centimetri. Cucino tutti i legumi nella pentola a pressione. Riducendo così il tempo di cottura dei legumi e riducendo al minimo la quantità di vapore in cucina.
  3. Se usi una pentola a pressione come me, avrai bisogno di 15 minuti per cuocere i fagioli. In caso contrario segui le indicazioni sulla confezione.
  4. Una volta cotti, lasciali raffreddare .
  5. Qui è un punto importante! Versi tutta l’acqua dall’ebollizione nella ciotola del frullatore e aggiungi i fagioli necessari per consentirgli il libero movimento nel liquido.
  6. Aggiungi il resto degli ingredienti (tranne l’olio) e azioni il frullatore. Dovrai ottenere un composto semiliquido. E solo in questo punto cominci ad aggiungere man mano gli altri fagioli fino ad ottenere la compattezza desiderata. (Tieni in mente che una volta raffreddato sarà ancora più compatto). Non devi per forza utilizzare tutti i fagioli. Li spargerai dopo sulla superficie servendo l’ hummus insieme con olio e pepe nero.
  7. Servi immediatamente creando sulla superficie una specie di chiocciola con un cucchiaio-

Io preferisco mettere tutto l’olio sulla superficie ma tu puoi anche frullarne la metà insieme ai fagioli.

Puoi utilizzare l’olio piccante al peperoncino o utilizzare la paprica affumicata e altre spezie.

Si conserva in frigo fino a 2 giorni ma è sempre più buono appena fatto.

Fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta lasciando #irigriblog sotto il tuo post.

Ci vediamo anche nel mio instagram @irina_grigorii !

Grazie di aver visitato il mio blog !

Prova anche

Hummus di patate dolci.

Hummus di ceci allo yogurt.

Insalat Dakos.

Insalat Dakos.

Leave a comment