Granola con cacao, cocco e mandorle.

La granola è stata a lungo una prelibatezza d’oltremare, ma poi , si è scoperto essere la nostra buona vecchia avena in un “nuovo vestito” – più nutriente, versatile e pratico. Non hai tempo per la colazione a casa? Basta mescolare la granola con lo yogurt, la marmellata e i frutti di bosco in un contenitore ermetico e godersela dopo,anche al lavoro.

Puoi anche prepararla aggiungendo del latte caldo e frutta secca.

Adoro la granola e condivido la ricetta con grande piacere.

Granola fatta in casa, cento volte più gustosa !

Cominciamo!

senza glutine, senza latte e senza uova.

  • Versatile
  • Nutriente
  • Ricca di proteine 
  • Saziante
  • Adorabile

 

Ti serviranno:

  • 285 g di farina d’avena (certificata senza glutine)
  • 1 cucchiaio di cacao amaro – 5 g circa
  • 25 ~ 35 g di zucchero di canna intero
  • 135 g di mandorle tritate (è possibile utilizzare qualsiasi altra frutta a guscio o una loro miscela)
  • 75 g di farina di cocco (cocco grattugiato ancora meglio)
  • 4 g di sale
  • 50 g di olio di semi (l’olio di oliva ha un sapore troppo intenso)
  • 140 g di sciroppo d’acero (di cocco o sciroppo d’agave)*
  • 85 g di burro di mandorle naturale (è possibile utilizzare qualsiasi burro di frutta a guscio)

* se utilizzerai il burro di frutta a guscio già zucchero, non è necessario aggiungerne altri dolcificanti

Procedimento:

  1. Preriscalda il forno a 180 ° C.
  2. Copri la teglia con la carta da forno.
  3. In una grande ciotola, aggiungi: avena, cacao, zucchero di canna, noci tritate, cocco, sale e mescola bene.
  4. In una casseruola, scalda l’olio, lo sciroppo e il burro di mandorle a fuoco basso per ottenere una miscela uniforme.
  5. Versa la miscela liquida nella ciotola con gli ingredienti secchi (o viceversa) e mescola bene con un cucchiaio di legno.
  6. Distribuisci uniformemente la granola su tutta la teglia, riempiendo bene i bordi.
  7. Cuocila per 20-22 minuti sul piano centrale del forno. mescolalo  dopo 10 minuti per garantire una cottura uniforme. Quando la granola diventa marrone, rimuovila dal forno, servila a colazione con latte caldo o gustala come dessert o spuntino con i frutti di bosco freschi (nel mio caso mirtilli), yogurt vegetale o crema di cocco.

 

Conservare in un contenitore di vetro ermeticamente chiuso per un massimo di 7 giorni.

Condividila con i tuoi cari !

Fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta lasciando #irigriblog sotto il tuo post.

Ci vediamo anche nel mio instagram @irina_grigorii!

Grazie di aver visitato il mio blog !

 

Leave a comment

WhatsApp chat