Falafel.

 

  • Morbidi dentro e croccanti fuori
  • Vegani
  • Sazianti
  • Versatili
  • Facilissimi da fare
  • e sopratutto sono una vera Droga Alimentare!

Per cucinarli ti serviranno: una ciotola, una padella con bordi alti o un pentolino per la frittura , un frullatore e un grosso pizzico d’amore.

INOLTRE senza glutine, senza lattosio e senza uova.

Ti serviranno :

  • 250 g di ceci secchi, immersi per una notte in acqua fredda, scolati (meglio 24 ore)
  • 4 spicchi d’aglio schiacciati (tolto il germe centrale)
  • 1 cucchiaio e mezzo di succo di limone
  • 1 cucchiaio di tahini (salsa di semi di sesamo)*
  • 3 cucchiaini di cumino macinato
  • 3 cucchiaini di coriandolo macinato
  • ½ cucchiaino di peperoncino macinato
  • 1 ciuffo di prezzemolo o coriandolo (freschi!)
  • 4 cipollotti tritati finemente
  • Per friggere: olio vegetale (meglio di arachidi)

*salsa tahini si trova nel grossi supermercati ma si prepara facilmente anche a casa . La ricetta è QUI

Come si fa:

  1. Lavorare i ceci, l’aglio, il succo di limone, il tahini e le spezie in un robot da cucina fino a miscelarli finemente.
  2. Aggiungere il prezzemolo ed il cipollotto, condire generosamente a piacere e frullare ancora per 1 minuto.
  3. Dalla miscela ottenuta con l’aiuto delle mani bagnate formare le palline di dimensioni di una palla da golf e posizionale tutte su un vassoio.
  4. Preriscaldare l’olio a 180 ° C in una casseruola profonda, aggiungere il falafel 4-5 alla volta e frigerli, girando di tanto in tanto, fino a doratura (2-3 minuti). Scolare su carta assorbente, condire a piacere e servire caldo.

Condividili con i tuoi cari !

Fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta lasciando #irigriblog sotto il tuo post.

Ci vediamo anche nel mio instagram @irina_grigorii !

Grazie di aver visitato il mio blog !

 

Leave a comment