Dhal indiano con riso basmati e latte di cocco.

Il dhal è davvero uno dei miei piatti preferiti.

Per la prima volta ho provato questa zuppa piccante in un ristorante indiano. Non credevo che avrei mai potuto cucinare una zuppa così deliziosa a casa. Ero sicura che ci fossero necessariamente molti dettagli nella preparazione e dei  segreti.

Ma adoro le lenticchie e il gusto ricco del piatto indiano mi perseguitava.

Si è scoperto che cucinare il dhal è molto semplice. L’importante è fare scorta di spezie.

 

Più che altro il dhal è molto versatile! Ho usato il finocchio in questa ricetta, ma puoi usare le tue verdure preferite *, sperimentare con le spezie, ma a una condizione!

Scriverai qui nei commenti com’è venuto il tuo dhal!

Iniziamo!

Ingredienti:

  • 2 cucchiai di olio vegetale (io ho usato l’olio di cocco)
  • 1 peperoncino rosso, tritato finemente (se non ti piace il piccante togli i semi)
  • 1/2 cucchiaino di semi di senape – opzionale
  • 1/2 cucchiaino di semi di coriandolo
  • 2 cm di zenzero fresco, tritato finemente
  • 3 spicchi d’aglio, schiacciati con una pressa
  • 1 cipolla grande, tagliata a dadini
  • 2 carote medie, tagliate a cubetti
  • 1 gambo di sedano, tagliato a dadini
  • 2 finocchi medi, tagliati a pezzi di 3 x 3 cm circa
  • 500 grammi di lenticchie , messe in ammollo per una notte, sciacquate e scolate
  • 1/2 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1/2 cucchiaino di miscela Garam Masala **
  • 2 cucchiaini di curcuma in polvere
  • 1/2 bicchiere di latte di cocco oppure ¼ di bicchiere di crema di cocco
  • Sale e pepe a piacere
  • Un mazzetto di prezzemolo fresco, tritato finemente
  • Succo di lime per servire – opzionale

* Zucca, patate dolci, cavolfiori e broccoli sono ottimi per questa preparazione.

** Composizione del Garam Masala: pepe bianco e nero, chiodi di garofano, foglie di balabar (cannella del Malabar), noce moscata, semi di cumino bianco e nero, cannella, cardamomo nero e verde, noce moscata, anice stellato, semi di coriandolo.

Procedimento:

  1. Scalda l’olio vegetale in una casseruola profonda e aggiungi i semi di senape, i semi di coriandolo e il peperoncino. Cuoci per 1-2 minuti.
  2. Aggiungi lo zenzero e l’aglio. Cuoci per un altro minuto.
  3. Aggiungi tutte le verdure e cuoci, mescolando continuamente a fuoco vivace, per 8-10 minuti.
  4. Aggiungi le lenticchie e le spezie rimaste. Aggiungi l’acqua quanto basta per coprire le lenticchie. Mescola il tutto e cuoci per circa 20 minuti dal punto che il tutto prende bollore.
  5. Versa il latte di cocco o la panna e cuoci per altri 5 minuti.
  6. Aggiungi il prezzemolo, mescola e spegni il fuoco.
  7. Servi con riso basmati o pane, cospargendo un po’ di succo di lime (o limone) su ogni piatto.

Puoi conservare il dhal in un contenitore ermetico in frigorifero per non più di 5 giorni.

Condividi con i tuoi cari !

Fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta lasciando #irigriblog sotto il tuo post.

Ci vediamo anche nel mio instagram @irina_grigorii!

Grazie di aver visitato il mio sito !

 

Leave a comment