Come fare i summer rolls a casa. Involtini d’estate.

A differenza degli involtini primavera gli involtini d’estate vengono serviti freddi (ideali per i mesi estivi) e hanno un involucro trasparente. Questi involtini hanno molti nomi: involtini ripieni vietnamiti, involtini estivi, involtini ripieni freschi o involtini con l’insalata. Sono di origine vietnamita e di norma sono riempiti da spaghetti di riso, carote, lattuga, cetrioli, erbe e talvolta componenti proteici avvolti in carta di riso. Gli involtini d’estate vengono generalmente serviti con salsa di arachidi, ma puoi sperimentare con altra frutta secca. Di seguito ho preparato una salsa di mandorle.

Per quanto mi riguarda, il principale vantaggio di questo piatto è la mobilità. Puoi cucinarli in anticipo e mangiarli al lavoro, confezionando la salsa separatamente. Sono universali e possono essere preparati per tutti i gusti, variando alcuni degli ingredienti. Gli involtini d’estate sono molto nutritivi e puoi prepararli anche per chi pensa che non gli piacciano le insalate.

Sì, se alla tua famiglia non piacciono le insalate, prova a preparare gli involtini d’estate: sono molto attraenti e la salsa di frutta secca li rende un un piatto speciale.

Cominciamo!

Ti serviranno:

  • Fogli di carta di riso
  • Cavolo cappuccio (bianco o blu), tritato
  • Carota tagliata alla julienne
  • Cetriolo senza i semi e tagliato alla julienne
  • Peperone tagliato a spicchi sottili
  • Spinacino
  • Mango o pesca , tagliato a sottili strisce longitudinali (stagionalmente e opzionale)
  • Avocado (opzionale, ma consigliato)
  • Funghi champignons (preferibilmente swiss brown)
  • 1 scalogno o 1/2 cipolla gialla
  • 1 cucchiaio di olio vegetale

! Scegliendo e preparando le verdure, ricorda che la loro forma dovrebbe essere comoda per essere arrotolata nell’ involtino

! la quantità di ingredienti dipende dalle porzioni. Inizia preparando una piccola quantità di verdure.

! la carta di riso è facile da trovare nei negozi asiatici oppure ordinandola online.

 La salsa per circa 20 rotoli:

  • 120 gr. crema di mandorle non zuccherata (oppure mandorle pelate e tostate)
  • Succo di 1/2 lime
  • 1 cucchiaio di salsa di soia o tamari
  • 1 cucchiaino di zucchero o sciroppo d’acero
  • 1-2 cucchiaini di zenzero fresco grattugiato
  • Peperoncino rosso qb

Procedimento:

  1. Per la prima cosa, prepara la salsa: usando un frullatore a immersione, mescola tutti gli ingredienti in una piccola ciotola fino a renderla liscia e mettila da parte.
  2. Taglia i funghi e lo scalogno a fettine sottili e falli friggere in un cucchiaio di olio d’oliva per 5-10 minuti fino a quando diventeranno teneri, aggiungendo sale e peperoncino alla fine. Lascia raffreddare.
  3. Taglia le verdure.
  4. Preparare un contenitore d’acqua per carta di riso.
  5. NON AVER PAURA!
  6. Tutto ciò che serve è: immergere la carta di riso per alcuni secondi in acqua, metterla su una superficie asciutta. Quindi, disporre tutti gli ingredienti e avvolgerla.

! La cosa principale è non lasciare la carta nell’acqua per troppo tempo in modo che dopo non si strappi e attendere fino a quando non si ammorbidisce bene prima di avvolgerla.

Ma dopo il secondo o il terzo tentativo, diventerai uno specialista nell’arrotolare gli involtini, lo prometto!

Il video qui sotto ti aiuterà a capire come avvolgere l’involtino in modo efficace.

Condividi con i tuoi cari !

Fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta lasciando #irigriblog sotto il tuo post.

Ci vediamo anche nel mio instagram @irina_grigorii!

Grazie di aver visitato il mio sito !

Leave a comment