Burgher Portobello con le cipolle caramellate.

6 porzioni. Per una porzione circa : 186 kcal , 29.5 gr di carboidrati, 7.9 di proteine, 4.3 gr di grassi

Ho provato un burger simile in un bar e non sono riuscita a toglierlo dai miei pensieri per molto tempo. Ora non ricordo esattamente cosa ci fosse dentro, ma mi sembra che le crocchette di patate si sposino perfettamente con i funghi. E si completano perfettamente con le cipolle caramellate. Non hai ancora provato le cipolle caramellate? Non ti piacciono le cipolle?

Credimi –le cipolle che non ti piacciono e le cipolle caramellate sono due tipi di cipolle completamente diverse e devi assolutamente provarle!

Questa versione è buona non solo per le persone che non possono mangiare il glutine o sono stanchi dello pseudo pane, ma anche per coloro che amano provare cose nuove. Portobello burger non ti deluderà. Spara proprio al cuore e sarà irresistibile anche per agli  amanti più tosti del classico burger.

Per cucinarlo ti serviranno: due ciotole, una padella , un forno e un grosso pizzico d’amore.

Molto versatili

Facili da condividere

Perfettamente teneri

Super saporiti

Molto deliziosi !

INOLTRE senza glutine, senza lattosio e senza uova.

Ti serviranno :

Per i burger:

  • 12 grandi funghi portobello
  • 2 cucchiai di salsa di soia (tamari senza glutine)
  • 2 cucchiai di olio di cocco (anche olio di oliva funziona bene)

Per le cipolle caramellate:

  • 1 cucchiaio di olio di cocco (anche olio di oliva funziona bene)
  • 5 cipolle gialle medie (tagliate a mezzelune)

Per le crocchette di patate:

  • 500 g di patate tagliate a cubetti (pasta gialla)
  • 1 cucchiaio di olio di cocco (anche olio di oliva funziona bene)
  • 1 cucchiaino di zenzero fresco (grattugiato)
  • 2 spicchi d’aglio (grattugiati)
  • 1/2 cucchiaino di coriandolo
  • 1/2 cucchiaino di cumino
  • 1/2 cucchiaino di polvere di curry
  • 1/2 cucchiaino di pepe nero appena gratuggiato
  • pizzico di cardamomo in polvere

(tutte le spezie elencate possono essere sostituite con un cucchiaino di garam masala)

  • 70 gr. di farina di ceci
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato alimentare
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di succo di lime
  • 90 ml. di acqua
  • 1 mazzetto di prezzemolo tritato finemente
  • ½ bicchiere di olio di anacardi per friggere (oppure l’olio che preferisci)

Per guarnire

  • Spinacino (o rucola)
  • Germogli (o qualsiasi altro micro verde per guarnire)
  • Avocado (opzionale)
  • Pomodori (opzionale)

Come si fa:

Portobello

  1. Preriscalda il forno a 250 ° C
  2. Pulisci i funghi (non lavarli, puliscili con un panno asciutto o leggermente bagnato)
  3. In una piccola ciotola sbatti la salsa di soia e 2 cucchiai di olio di cocco (oppure olio EVO) insieme , e poi spalmala con le mani (o la spazzola) sulle lamelle dei funghi.
  4. Metti tutti i Portobello capovolti su una teglia (non preoccuparti se sono molto vicini tra loro. Si ridurranno di dimensioni) e mettili in forno preriscaldato per circa 2 ore.

Cipolle caramellate

  1. Scalda 1 cucchiaio di olio di cocco (oppure olio EVO) in una padella capiente a fuoco medio/basso e una volta caldo aggiungi tutte le fette insieme. Riduci il calore al minimo e fai caramellare le cipolle mescolando circa ogni 5 minuti per evitare di bruciare (questo richiederà molto tempo: 45-60 minuti).

Per le crocchette di patate

 

  1. Metti le patate in un pentolino e coprile con l’acqua. Metti il coperchio e una volta che prenderanno il bollore riduci il calore e cuocile per 20 minuti (o fino a che non saranno pronte).
  2. In una ciotola grande aggiungi la farina di ceci, il sale e il bicarbonato e mescola bene, quindi aggiungi l’acqua e succo di lime e mescola con una frusta fino a quando non ottieni una pastella liscia e omogenea . Mettila da parte.
  3. Una volta che le patate sono cotte, scolale e schiacciale con uno schiacciapatate.
  4. Scalda 1 cucchiaio di olio in una padella antiaderente a fuoco medio e, una volta caldo, aggiungi tutte le spezie (coriandolo, cumino, polvere di curry, pepe e un pizzico di cardamomo) . Falle friggere sul fuoco vivo per 1 minuto. Aggiungi lo zenzero e l’aglio. Friggi tutto per un altro minuto. Riduci il calore e aggiungi le patate schiacciate. Friggi tutto, mescolando continuamente, per circa 5 minuti finché le patate non saranno ben ricoperte di spezie. Sposta il composto nella ciotola e lascia raffreddare per 10 minuti.

Le cipolle come stanno? Sembrano già caramellate? Quindi toglile dal fuoco e mettile da parte.

  1. Una volta che le patate saranno raffreddate aggiungi la pastella di farina di ceci. Unisci anche il prezzemolo fresco. Mischia tutto per bene.
  2. Scalda l’olio per friggere in una padella antiaderente a fuoco medio e una volta che sarà veramente molto caldo (non troppo presto, aspetta almeno 5-6 minuti e intanto forma circa 6 polpette/crocchette ). Friggi tre polpette alla volta (circa 4 minuti per lato).
  3. Togliendole dall’olio metti le crocchette su un tovagliolo di carta in modo che lasciano l’olio in eccesso.
  4. Ora per costruire i burger, tira fuori il portobello dal forno e usali come panini.
  5. Metti prima le cipolle caramellate, poi le crochette, poi gli spinacini e dopo aggiungi dei germogli. (O quello che preferisci)

P.S. Per facilitare il procedimento, le crocchette di patate si possono preparare anche il giorno prima ! Si conservano perfettamente in frigo per un paio di giorni.

Condividili con i tuoi cari !

Fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta lasciando #irigriblog sotto il tuo post.

Ci vediamo anche nel mio instagram @irina_grigorii !

Grazie di aver visitato il mio blog e alla prossima !

Comments

  • Sandro

    Reply

    li ho provati sono veramente buonissimi…..

    30 Novembre 2018

Leave a comment